Media Key

Whirlpool si aggiudica la prima edizione degli Internet Of Things Awards

Whirlpool, azienda n. 1 in Italia e nel mondo nel mercato degli elettrodomestici, ha vinto la prima edizione degli Internet Of Things Awards, iniziativa dedicata a uno dei settori più promettenti del momento, grazie a un numero di prodotti connessi sempre maggiore e con un mercato in costante crescita, il cui giro d’affari a livello globale raggiungerà i 14 trilioni di dollari entro 2030.



Il premio, assegnato nella categoria Smart Home, arriva come riconoscimento della portata innovativa dell’applicazione 6th Sense Live Technology, lanciata lo scorso mese di giugno.

Alla serata di premiazione, che si inserisce all’interno della cornice della quinta edizione degli NC Digital Awards, i premi assegnati alla miglior comunicazione digitale organizzato dal gruppo editoriale ADC, è intervenuto Andrea Riggio, Direttore Marketing di Whirlpool.

“Questo premio arriva per noi particolarmente gradito, perché riconosce il ruolo d’avanguardia di Whirlpool in un settore le cui potenzialità sono oggi sotto gli occhi di tutti”, ha dichiarato Riggio. “Non era così quindici anni fa, quando abbiamo dato avvio al lungo percorso di studio e ricerca sull’interconnessione che ha portato alla nascita della 6th Sense Live Technology e che oggi permette ai nostri utenti di interagire più semplicemente ed efficacemente con i propri elettrodomestici, anche da remoto, rivoluzionando l’approccio di interazione con i prodotti in un’ottica sempre più consumer oriented”.

La nuova tecnologia Whirlpool permette infatti di interagire da remoto con un set di elettrodomestici composto dalla lavatrice e dall’asciugatrice SupremeCare, insieme al frigorifero Supreme Dual NoFrost.

L’obiettivo, come sempre, è quello di semplificare la quotidianità e le incombenze domestiche, andando incontro a un importante trend in atto, l’Inside-out home living, che rende sempre più labili i confini tra ciò che si svolge tradizionalmente in casa e ciò che abitualmente si vive fuori e rende sempre più necessario restare sempre connessi.

L’app 6th Sense Live Technology di Whirlpool permette ai consumatori di gestire da remoto con gli elettrodomestici, aggiungendo valore ai device che già possiedono e allo stesso tempo rendendone ancora più intuitiva l’esperienza d’uso. Con l’app il consumatore può dialogare con gli elettrodomestici in ogni momento e da ogni luogo, sfruttandone al 100% le potenzialità grazie ad un’interfaccia estremamente intuitiva e pratica. Un sistema automatico di notifiche garantisce infine al consumatore estrema tranquillità e sicurezza sul funzionamento dei prodotti. Il tutto con una sola parola d’ordine: intuitività. Proprio come è nel DNA della 6th Sense Live Technology di Whirlpool.

Ad ulteriore conferma della centralità dell’ Internet Of Things per Whirlpool, il brand ha recentemente dotato di compatibilità IFTTT i propri elettrodomestici connessi. Grazie al potente servizio digitale cloud-based l'utente può connettersi con una vasta serie di app, servizi e prodotti, e creare link fra i supporti digitali per farli collaborare fra loro, aprendo la strada a funzionalità e soluzioni uniche e innovative di home automation.

Internet Of Things Awards, alla sua prima edizione, nasce dalla collaborazione tra Silicio, testata fondata da Gabriele Di Matteo, e ADC Group, società editrice che opera nel settore pubblicità, marketing, media ed eventi. A giudicare i progetti è stato chiamato un panel di esperti composta da Maurizio Riva, Direttore Clienti Multinazionali Intel Emea, Angela Tumino, Responsabile Osservatorio IoT del PoliMi, l’Industrial Designer Marco Ferreri,- Almir Ambeskovic, Country Manager Tripadvisor/The Fork e Giovanni Bergamaschi, Country Manager Fitbit.