Media Key

Twitter: 140 caratteri per le risposte

Vi ricordate che vi avevamo detto che stavamo lavorando su un modo per farvi esprimere con più di 140 caratteri? Da allora, abbiamo introdotto due aggiornamenti e oggi ve ne sveliamo un altro. Da adesso, quando si risponde a qualcuno o a un gruppo, gli @username non saranno conteggiati nei 140 caratteri di un Tweet.

Con queste modifiche, abbiamo semplificato le conversazioni in alcuni modi:

• Il nome della persona a cui stai rispondendo apparirà sopra al testo del Tweet anziché all’interno del Tweet stesso, in modo da avere più caratteri da utilizzare per la conversazione.

• Inoltre, è possibile selezionare “Rispondi a…” per vedere e controllare facilmente chi fa parte della vostra conversazione.

• Quando leggerete una conversazione, potrete così vedere in maniera più immediata di cosa si stia parlando, piuttosto che vedere tanti @username all’inizio di un Tweet.
     
Gli aggiornamenti che stiamo introducendo oggi si basano sui vostri feedback, così come sulla nostra continua ricerca e sperimentazione. Nei nostri primi test di questa nuova user experience, abbiamo rilevato come le persone siano maggiormente coinvolte nelle conversazioni su Twitter.


Il nostro lavoro non è finito. Continueremo a pensare a come migliorare le conversazioni e a come rendere Twitter più facile da usare. Potete trovare maggiori dettagli su come funzionano le risposte nel nostro centro assistenza. Questo aggiornamento è disponibile per twitter.com e per l’app Twitter iOS e Android. Aggiornate la vostra app e controllate!