Media Key

The Floating Piers: uno studio di Travel Appeal commissionato dalla Regione Lombardia rivela l'impatto digitale dell'evento dell'anno

La Regione Lombardia, tramite Explora, ha commissionato a Travel Appeal uno studio volto a monitorare l’appeal turistico dell’istallazione The Floating Piers, l’evento che ha portato alla ribalta il lago d’Iseo e tutta l’area del Sebino e che ha generato un fenomeno di passaparola online.

Con più di 100 mila contenuti analizzati, di cui 8.810 recensioni contenenti oltre 28 mila opinioni e circa 95 mila post pubblicati su Instagram, Twitter e Facebook, Travel Appeal, lo strumento che permette di monitorare in tempo reale l’immagine digitale di un’intera destinazione definendone il livello di appeal turistico, ha monitorato il sentiment e il “traffico” di informazioni scaturito dall’evento The Floating Piers nell’area del Lago d’Iseo.

La Soddisfazione generale dei viaggiatori elaborata in poco più di 3 mesi di monitoraggio (Aprile – Luglio 2016) sull’analisi di tutte le recensioni e i contenuti delle strutture ricettive, dei ristoranti e delle attrazioni e basata su più di 28 mila opinioni, si attesta al 13 luglio con l’83% di Sentiment positivo.  La tendenza del Sentiment è fisiologicamente flessa verso il valore minimo durante i giorni dell’evento a causa dell’enorme affluenza di turisti nell’area interessata, ma comunque racconta di una percezione molto positiva delle esperienze vissute. Il comparto ricettivo raccoglie il 79% di Sentiment positivo, la ristorazione performa meglio con l’89% di Sentiment positivo, le attrazioni del territorio con il 76% circa.

Confrontando l’ultimo mese di dati (13 giugno - 13 luglio 2016) con lo stesso periodo dell’anno precedente (13 giugno - 13 luglio 2015) notiamo una crescita del 98% delle recensioni e del 145% delle opinioni legate ai 3 comparti (ricettivo, della ristorazione, delle attrazioni). Anche in questo caso osserviamo un abbassamento del Sentiment generale (dall’85 al 78% positivo) che comunque rientra in un range di “flessione fisiologia” motivata dal grande afflusso di pubblico.

Da segnalare che per la ricettività la crescita nel numero delle recensioni è stata del 102%; per il comparto della ristorazione si registra un +43%; per le attrazioni si osserva una crescita delle recensioni pari all’349%.

Lo studio ha rivelato che Instagram è stato il social network che ha ricevuto il maggior numero di contenuti, ma è stato poi Twitter che ne permesso la maggiore diffusione.

I numeri social:

• Instagram: 67.388 post condivisi hanno generato 3.295.847 like raggiungendo una reach potenziale di 47.069.282

• Twitter: 26.275 tweet hanno generato like e condivisioni raggiungendo una reach potenziale di 123.880.823

• Facebook: 1.380 post pubblici hanno generato 22.615 condivisioni