Media Key

Sylvain Querné è il nuovo Direttore Marketing di Lenovo per il Sud EMEA

Con  il nuovo anno fiscale iniziato ad aprile, la squadra internazionale di Lenovo EMEA - Europa Medio Oriente e Africa - presente in Italia (e capitanata da Gianfranco Lanci, SVP e Presidente di Lenovo EMEA) si rafforza ulteriormente con l’entrata di Sylvain Querné come Direttore Marketing dell’area Sud - Italia, Francia, Spagna, Portogallo e Israele -, con sede a Milano. In tale ruolo Querné è oggi responsabile dell’ideazione ed esecuzione delle attività di marketing della società nei Paesi di riferimento, sia in ambito consumer sia in quello aziendale/business.
  
Sylvain Querné ha al suo attivo 15 anni di esperienza nel marketing e nelle vendite B2B e B2C, e vanta una carriera internazionale maturata in Francia e Gran Bretagna, oltre che in Italia. Arriva a Lenovo da Nokia; in precedenza aveva lavorato in eBay, e prima ancora in Canon Europe.
 
Querné entra in Lenovo con l’obiettivo di potenziare anzitutto la Brand Awareness  - ovvero la notorietà di marca, strategica in particolare per il mercato consumer nel Sud Europa -, e di favorire con gli strumenti del marketing la trasformazione di Lenovo in una Società leader nel “PC+” (“Pc Plus”), il modo di Lenovo per definire l’ecosistema costituito da tutti i dispositivi connessi in rete che hanno al centro il PC come cuore pulsante, utilizzati sia per il lavoro sia per l’intrattenimento digitale: desktop e notebook - come lo storico ThinkPad, acquisito nel 2005 con la divisione PC di IBM e ulteriormente rinnovato da Lenovo: il più classico notebook aziendale di qualità e resistenza insuperata e livrea nera sobria ed elegante, intramontabile -  ma anche convertibili, tablet, smartphone e table-PC, come i prodotti della linea consumer, pluripremiati all’ultimo Consumer Electronic Show di Las Vegas con ben 50award.
 
 “Sono molto lieto di essere approdato a una delle più grandi multinazionali di tecnología personale al mondo, e senza dubbio una delle società che guida e guiderà un settore in rapida e grande trasformazione, dove mobility e consumerizzazione sono i trend dominanti”  commenta Sylvain Querné. “Mi ha sempre colpito l’enorme capacità di innovazione di Lenovo, oltre che il design dei suoi prodotti. Device innovativi come lo Yoga - un ultrabook che permette di girare lo schermo a 360° per convertirlo in tablet e utilizzarlo in quattro modalità diverse - sono un asset incredibile per aiutarci a posizionare il marchio e a sostenerlo in maniera solida, in particolare nel mercato consumer dei Paesi del Sud Europa”.
 
Di nazionalità francese, Sylvain Querné parla correntemente anche italiano, spagnolo e inglese, ed è laureato in Ingegneria Gestionale e in Affari Europei, alla Scuola Superiore di Management “Leonardo da Vinci” di Parigi e al Politecnico di Torino.