Media Key

Red Carpet (Gruppo ILBE) porta James Blunt allo Stadio dei Marmi di Roma in occasione dell’inizio delle Olimpiadi di Tokyo

Il Gruppo Iervolino and Lady Bacardi Entertainment (“ILBE”), attivo nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi per il mercato internazionale, tramite la società controllata Red Carpet, ha selezionato e scritturato per il progetto di brand integration di Rai Pubblicità la star internazionale James Blunt, talent ideale per l’evento che si terrà allo Stadio dei Marmi a Roma il 22 luglio 2021, in attesa dell’accensione della fiamma olimpica delle Olimpiadi di Tokyo.

L’evento, organizzato e realizzato da Rai Pubblicità in partnership con Toyota, partner ufficiale dei Giochi Olimpici e Paralimpici Tokyo 2020, sarà trasmesso su Rai1 e su RaiPlay il 22 luglio subito dopo il Tg1 serale, e il giorno dopo su Rai2.

Il cantautore britannico accompagnerà un inedito ed emozionante monologo corale dei cinque volti olimpici che partecipano al progetto cross-mediale targato Rai Pubblicità e Toyota “The Unbreakable”, nato da un format originale di The&Partnership: Bebe Vio, Arianna Fontana, Clemente Russo, Vanessa Ferrari, Francesca Piccinini, persone fuori dal comune che hanno affrontato e superato con coraggio sfide fisiche o emotive, e che di fronte a insuccessi o avversità sono rinati più forti di prima.

Ellida Bronzetti, co-fondatrice e AD di Red Carpet, ha commentato: “Partecipare alla realizzazione del progetto “The Unbreakable” di Rai Pubblicità, che ha come cardine il superamento delle difficoltà, la perseveranza e la resilienza è per noi motivo di orgoglio. Promuovere valori come questi è un segnale importante e il contesto dei Giochi Olimpici e Paralimpici Tokyo 2020 è un’occasione di visibilità unica”.

Andrea Iervolino, fondatore e Presidente di Iervolino and Lady Bacardi Entertainment, ha aggiunto: “Il celebrity management è sempre stata un’attività in cui abbiamo creduto molto che ci ha portato all’acquisizione di Red Carpet un anno fa. La professionalità del team ci ha permesso di partecipare a questo progetto simbolo di rinascita e più che mai rilevante in questa fase storica di ripartenza a livello mondiale”.