Media Key

Quando la nave si trasforma in un set televisivo sulla Vincenzo Florio le riprese di un nuovo programma di Rai Tre: Io e George

Un viaggio per raccontare come affronta la sua vita, con tenacia e ironia. George Hornby è un uomo di 45 anni, da 13 affetto da Sclerosi Multipla (primaria progressiva), e insieme alla madre, la scrittrice Simonetta Agnello Hornby, sarà il protagonista di un viaggio attraverso l’Italia ripreso dalle telecamere.

Si tratta di una docu intitolata IO E GEORGE e andrà in onda su Rai Tre nel prossimo autunno. Durante il viaggio da Londra ad Agrigento, Simonetta e George si spostano in aereo, in treno, in auto e per raggiungere la Sicilia si imbarcano sulla nave Vincenzo Florio che effettua la tratta Napoli - Palermo.

Una trasmissione, prodotta da “Pesci Combattenti”, che vuole raccontare anche il mondo della disabilità, ma nella quale si parlerà un po’ di tutto: dalla cultura alla società, passando per la storia e l’arte con l’obiettivo di descrivere l’Italia dei 2015 nei suoi vari aspetti e sfaccettature.

Durante il loro viaggio, i due protagonisti incontreranno anche personaggi come il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, lo scrittore Andrea Camilleri e i detenuti del carcere di massima sicurezza di Opera a Milano.

Un viaggio, quello di George e della madre, al quale Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione è orgogliosa di partecipare.