Media Key

Premio Sapio per la Ricerca e l’Innovazione, XVI Edizione: è online il bando di partecipazione

È online da oggi sul sito premiosapio.it il bando per partecipare alla XVI edizione del Premio Sapio per la Ricerca e l’Innovazione, che da diciotto anni ha il preciso obiettivo di promuovere, nel nostro Paese, l'innovazione e la ricerca in campo scientifico, tecnologico e socio economico, così da favorire il progresso civile e sociale.

Novità di quest’anno è l’ingresso di una nuova categoria: il Premio Sapio Start Up nato con il preciso intento di premiare le idee più dirompenti che possono rappresentare un valore aggiunto per l’intero Sistema Paese.

Il nuovo riconoscimento si unisce a:
Premio Sapio Ricerca Junior, destinato ai lavori svolti da studiosi e ricercatori under 30

1. Premio Sapio Ricerca Senior, ideato per i lavori svolti da ricercatori e studiosi che hanno superato i 30 anni di età.

2. Premio Sapio Innovazione, riservato a studiosi e ricercatori che attraverso il ricorso a nuovi metodi, tecnologie e processi hanno generato un avanzamento in qualunque ambito della ricerca.

3. Premio Sapio Sicurezza, destinato a lavori di ricerca svolti da qualsiasi persona fisica che si è distinta in attività di ricerca e innovazione nel campo della prevenzione o della gestione del rischio nell’ambito della sicurezza del trasporto delle merci pericolose su strada.

Ciascuna vincitore di ciascuna categoria riceverà in Premio un riconoscimento corrispondente a 15 mila euro.

Maurizio Colombo, Vice Presidente Gruppo Sapio, ha commentato: “Siamo giunti alla sedicesima edizione del Premio Sapio, ma siamo sempre rimasti fedeli a noi stessi e agli obiettivi che ci eravamo prefissati nel 1999: il Premio Sapio vuole promuovere l’innovazione e la ricerca. Il nostro desiderio è quello di offrire un’opportunità in più ai ricercatori, specie quelli giovani, promuovendo un canale di dialogo fra Pubblico e Privato e creando un ecosistema reale nel quale Università, Istituzioni ed Imprese possano coniugare la teoria con le sue applicazioni, comunicando al grande pubblico l’impatto che la ricerca può avere sulla nostra Società e sulla vita di tutti i giorni”.

Il Premio, nato come “Premio NMR” in Piemonte nel 99 è divenuto nel 2002 “Premio Sapio per la Ricerca Italiana”, e dal 2016 Premio Sapio per la Ricerca ed Innovazione. In questi anni sono state coinvolte istituzioni, università e centri di ricerca Italiani, esplorando numerose e differenti tematiche scientifiche con al centro l’INNOVAZIONE intesa nel senso più ampio e sfaccettato del termine