Media Key

Nuova sfida per DOC-COM: raccontare le “best emotions” del gruppo Mira Hotels & Resorts

Località da sogno, templi del wellness, ospitalità al femminile e, da quest’anno, anche resort bioattivi: DOC-COM consolida l’asset hotellerie con l’ingresso nel portfolio clienti di MIRA Hotels & Resorts, gruppo alberghiero di riferimento per i Golf resort e gli sport all’aria aperta in Italia. La creatività è il punto di forza dell’agenzia, business unit di Doc Servizi che vanta un’esperienza ultradecennale con strutture iconiche del settore hotellerie, spaziando dal gruppo Duetorrihotels, con il Grand Hotel Majestic “già Baglioni” di Bologna, il Bristol Palace di Genova, il Bernini Palace di Firenze, il Due Torri Hotel di Verona, all’Hotel de la Poste di Cortina.

DOC-COM mette la sua esperienza al servizio di Mira, un “gruppo che lavora in gruppo”, secondo la definizione dei fondatori, i manager Daniela Righi e Alessandro Vadagnini: una realtà profondamente coesa, coinvolta in progetti legati al benessere a tutto tondo dell’ospite.

E sarà proprio il benessere il focus della strategia di comunicazione che punta sull’emozione legata alle esperienze nelle strutture, rafforzando l’immagine del brand. DOC-COM seguirà l’ufficio stampa del gruppo e dei suoi 4 resort bioattivi, ideati per stimolare sensazioni positive a contatto con la natura: Acaya Golf Resort & SPA, nel Salento, Borgo di Luce I Monasteri Golf Resort & Spa di Siracusa, Riva Toscana Golf Resort & Spa e Alagna Mountain Resort & SPA. Ad accomunare strutture così diverse – dall’ex monastero al rifugio wild & chic, dal casale maremmano alla masseria pugliese – sono la qualità e il livello delle proposte, oltre che la valorizzazione del legame con territori unici per caratteristiche e panorami.