Media Key

Note come un saggio

Esce nelle librerie proprio in questi giorni il saggio Note di Lorenzo Marini edito da Fausto Lupetti Editore. Si tratta di un libro elegantemente illustrato che riprende una precedente edizione ma riattualizzando i contenuti e aggiungendo alcuni capitoli relativi al digital e ai linguaggi del web. 

Lo stile del libro è volutamente fluido come un romanzo, con incursioni veloci nello storytelling e nell’aneddotica. Il libro nasce da una serie di appunti e articoli, da commenti e da conferenze tenute nelle varie università italiane, trasformate appositamente in una formula editoriale. Le tematiche sono varie, come variopinto è il mondo della comunicazione. Si va dai fenomeni musicali creati dal web (Gamgnam style) alla radio per amico, dal conetto di creatività all’arte fotografica di Vermeer, dal rapporto design e pubblicità all’architettura come comunicazione. 

26 capitoli accomunati dal punto di osservazione, che è quello di un creativo italiano  attento ai fenomeni culturali rilevanti, da cui la pubblicità attinge da sempre. Come scrive l’editore nel risvolto di copertina “Come un filo di seta invisibile unisce le perle dei vari argomenti, così la narrazione di Lorenzo Marini procede su binari diversi, toccando sociologia e cronaca, etica e architettura, grafica ed estetica.

Note è un libro sulla creatività e sulle sue mille forme di applicazione, scritto da un art director di altissimo sensibilità linguistica.”

Lupetti editore sta anche pubblicato anche la versione ebook, acquistabile presso Amazon nelle prossime settimane, mentre la versione cartacea, distribuita da Messaggerie,  sarà in vendita a 15 euro, copertina rigida,  180 pagine.