Media Key

Intesa Sanpaolo: Ecco i finalisti di "Start-Up Initiative - Global Social Venture Competition"

Nove start-up per altrettante idee innovative ad alto impatto sociale. È il risultato della tappa italiana della “Global Social Venture Competition” (GSVC), il Premio internazionale ideato dalla Università di Berkeley per favorire e sviluppare idee imprenditoriali a forte rilevanza sociale e impatto ambientale. “Global Social Venture Competition” si avvale in Italia della formula studiata da “Intesa Sanpaolo Start-Up Initiative”, la piattaforma di Intesa Sanpaolo dedicata alle realtà imprenditoriali fortemente innovative. In Italia capofila del concorso è l’Alta Scuola Impresa e Società (Altis) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, partner dell’iniziativa dal 2008 che si avvale della collaborazione di Banca Prossima – la banca del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata al terzo settore -di Associazione ProSpera, della boutique advisory U-Start e di Italeaf, holding di partecipazione e acceleratore d’impresa attivo nel settore cleantech e dell'innovazione industriale, che è anche main sponsor di GSVC.

Obiettivo dell’evento è favorire l’incontro tra le imprese innovative e una platea di investitori che comprendono fondi d’investimento, Business Angels, Venture Capital, istituzioni e aziende.

All’evento hanno partecipato 9 start-up selezionate a partire da 80 progetti d’impresa presentati. I criteri adottati hanno tenuto in considerazione sia il potenziale impatto sociale, sia il potenziale di business dell’idea.

Al termine dell’ arena meeting sono risultate finaliste le seguenti start-up:
– 1ª classificata: SwissLeg (Lugano) – Healthcare & Medical
– 2ª classificata: Charity Stars (Milano) – No profit
– 3ª classificata: Leevia (Trento) – Piattaforma crowdfunding

Le prime due start-up classificate rappresenteranno l’Italia alle “Global Finals” della GSCV, che si terranno a Berkeley dal 9 all’11 aprile 2014 dove concorreranno con idee imprenditoriali di tutto il mondo al primo premio di 25.000$; inoltre potranno partecipare alla “U-Start Conference”, usufruire della consulenza legale di “Bird&Bird” e di quella di “Creare Valore” dedicata al marketing per il web e i new media. I primi tre classificati parteciperanno all’”Executive Master PMI” e competitività di ALTIS. Sono stati assegnati inoltre alcuni premi speciali in relazione all’area di operatività:
• Migliore idea dell’area “Green and Circular Economy” alla start-up Diptera (Mestre
– VE): 1 anno di incubazione presso Italeaf;
– Migliore idea dell’area “Bioeconomy” alla start-up Madegus: 6 mesi di incubazione presso Parco Tecnologico Padano;
–  Migliore idea dell’area “Health” alla start-up On-Iris (Genova): 6 mesi di incubazione presso Fondazione Filarete;
– Migliore idea dell’area “ICT” alla start-up Leevia (Trento): 2 anni di membership gratuita sulla piattaforma U-Start e possibilità di partecipare alla “U-Start Conference”
– Migliore idea proveniente dall’area di Milano alla start-up Intrart: servizi per le start-up da parte di Crispy e Startmiup.

Tutti e nove i finalisti avranno accesso alla membership gratuita di un anno sulla piattaforma www.u-start.biz.