Media Key

illycaffè partner del Global Coffee Forum e Official Coffee Partner di Expo 2015

illycaffè, leader globale nel segmento del caffè di alta qualità, è partner del Global Coffee Forum promosso da International Coffee Organization (ICO) e il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, in collaborazione con Expo e Fiera di Milano: una due giorni – 30 settembre e 1° ottobre – ricca di interventi e ospiti eccellenti del mondo del caffè e della sostenibilità, che si svolgerà all’Auditorium del Centro Congressi Stella Polare di Rho-Fiera Milano. Andrea Illy, in veste di Chairman of the ICO Promotion and Market Development Committee, oltre che Presidente e Amministratore Delegato di illycaffè, nelle giornate di mercoledì 30 settembre e giovedì 1° ottobre introdurrà il tema centrale del Forum:  le tre virtù del caffè - piacere, salute e sostenibilità.

Il 1° ottobre sarà inoltre celebrata la prima giornata mondiale del caffè – International Coffee Day - in occasione della quale verrà lanciato il progetto di solidarietà “Coffee4Change”, realizzato e promosso da Oxfam: una campagna di raccolta fondi ispirata alla tradizione napoletana del caffè sospeso, il cui ricavato andrà a sostegno diretto di progetti per le popolazioni che coltivano il caffè. Dal 1° al 30 ottobre sarà possibile aderire all’iniziativa, sia online all’indirizzo coffee4change.oxfam.org, sia al Coffee Cluster, nei bar illy all’interno del sito Expo e nei punti vendita illy delle maggiori città italiane.

Per International Coffee Day, i lavori del Global Coffee Forum si sposteranno al Media Centre di Expo Milano 2015 e al Cluster Caffè, curato da illy. Per celebrare questa festa, nel Cluster Caffè sarà installata un’opera d’arte continuativa e collettiva ispirata al caffè, realizzata per illy da Max Petrone, pittore torinese che utilizza tecniche miste, partendo sempre dallo studio della fotografia e della luce.
Petrone ha sviluppato uno stile personale di disegno con l’utilizzo del caffè e nulla sembra impossibile da realizzare con il caffè per questo incredibile artista. Dopo aver versato una tazzina di caffè sopra ad un foglio bianco, Petrone, con il solo ausilio di una penna e un pennarello, riesce a dare vita a personaggi di pura fantasia e tanti altri soggetti.
Durante la giornata di giovedì 1 ottobre tutti i visitatori del Cluster potranno prendere parte all’opera d’arte: 10 metri di tela dove, da un lato, l’artista rappresenterà le sue “storie del caffè” e, dall’altro, tutti coloro che lo desiderano potranno lasciare il proprio segno e contribuire al progetto.

illycaffè, in qualità di Official Coffee Partner di Expo 2015, gestisce l’ideazione e la creazione di contenuti, esposizioni ed eventi nell’area comune del Cluster del Caffè. L’azienda è stata scelta per avere proposto un approccio olistico al tema, in grado di valorizzare la partecipazione dei Paesi ospiti, rendendo possibile la collaborazione tra le diverse culture, in coerenza con i valori che guidano Expo.
Il progetto architettonico del Cluster è ispirato alle piantagioni di caffè che si distendono lungo i margini delle foreste tropicali in Africa e in America Centrale. L’architettura degli spazi richiama infatti i rami più alti degli alberi all’ombra dei quali crescono le piante di caffè, mentre i padiglioni sono una metafora dei loro tronchi. Il padiglione racconta passato, presente e futuro del caffè nelle sue tre dimensioni: il prodotto e il suo percorso dal chicco alla tazzina; la creatività, l’arte e la cultura che si sviluppano attorno alla tazzina di caffè; l’esotismo, le storie e le tradizioni dei Paesi coltivatori e di quelli consumatori.

Le fotografie del grande Sebastião Salgado, che ci conduce in un viaggio nei Paesi del caffè compiuto in 12 anni di lavoro insieme ad illy, sono il segno inconfondibile dello spazio del Cluster: il maestro sarà presente al Cluster nel pomeriggio del 1° ottobre, per celebrare International Coffee Day e la cultura del caffè.

Il Cluster Caffè ha ospitato ad oggi oltre 8 milioni di visitatori, un record assoluto all’interno del sito espositivo di Expo. Infine, sono state oltre 19.000 visite guidate tradizionali e oltre 3.000 quelle digitali, realizzate con gli occhiali Epson Moverio.