Media Key

Groupon Y Lab: la rivoluzione dell’e-commerce parte dal… 1 aprile

Groupon presenta Y Lab, il nuovo laboratorio di idee pensate dal team di scienziati e creativi dell’azienda per sviluppare innovativi progetti e migliorare l’esperienza d’acquisto dei clienti.

Il leader nel settore degli acquisti online come al solito si spinge oltre e fa dei clienti stessi i protagonisti dell’iniziativa, invitandoli a partecipare gratuitamente ad un test di perfezionamento dei nuovi progetti. Piccolo dettaglio: non hanno fatto i conti con l’estro di Groupon e con il pesce d’aprile!

Cliccando sul deal dedicato, oltre 5.300 utenti hanno acquistato a titolo gratuito il coupon per partecipare alla rivoluzione dell’e-commerce e sviluppare strategie visionarie sull’esperienza d’acquisto del futuro.

Mancini di tutta Italia, amanti del 3D e cittadini orgogliosi delle proprie origini sono caduti nella trappola di Groupon e non hanno saputo resistere alla tentazione di diventare tester in prima persona per potenziare i servizi offerti.

Secondo le statistiche si stima che il 10% della popolazione italiana sia mancina. Rivendicando gli stessi diritti degli altri, 850 clienti hanno partecipato a Groupon Left, il progetto per rendere il sito più funzionale, pratico e a portata di mouse per chi abitualmente usa la “mano del diavolo”. Un deal piuttosto… sinistro!

2.560 utenti hanno invece subìto il fascino di Groupon 3D, il progetto volto a far diventare l'esperienza di acquisto più sensoriale, coinvolgente e futuristica, dando la possibilità ai clienti di verificare in prima persona i prodotti e i servizi da acquistare. Un coupon fantasmagorico!

E infine ci sono gli utenti legati alle proprie origini, che hanno acquistato 1900 coupon di Groupon Voice, il sistema geolocalizzato di lettura delle offerte dotato di accento regionale, pensato per preservare identità culturali e dialetti… “da Trieste in giù".

Al momento nessuno di questi progetti verrà realizzato, ma il pesce d’aprile Groupon ha colpito ancora.