Media Key

È nata la Web3 Alliance

Il consorzio si prefigge di divulgare nel nostro Paese le potenzialità dell’evoluzione del World Wide Web basata su tecnologie di augmented e virtual reality, blockchain, AI,  e di incoraggiare la crescita di un mercato sano e ad alto potenziale. Il 12 luglio, a Milano, un primo incontro con le realtà interessate. “Nei prossimi dieci anni ci si aspetta che il metaverso diventi pervasivo nel business, nelle vite private e nelle relazioni interpersonali in diversi modi. Secondo alcune stime il valore di mercato del metaverso potrebbe raggiungere il trillione di dollari entro il 2030”. [BCG – March 2022]

E’ questo il contesto nel quale nasce la Web3 Alliance, il consorzio costituitosi nei giorni scorsi grazie a un già nutrito nucleo di aziende fondatrici unite nella volontà di incentivare la crescita di un mercato dove vengano valorizzate le reali professionalità di chi nasce proprio con le nuove tecnologie del Web 3.0 e chi ha già una expertise nel digital consolidata da anni.

I soci fondatori concordano sul fatto che il mix tra queste tipologie di realtà, molto diverse tra loro ma accomunate da un approccio professionale, possa permettere alla Web3 Alliance di diventare quel luogo di aggregazione di mondi apparentemente lontani ma de facto già oggi uniti, multi industry e multi settore, che possa attirare e orientare investitori e spender. In questo senso è un unicum nel panorama associativo italiano e mondiale, in quanto offre un contesto e una piattaforma di dialogo comune a tutti gli attori coinvolti a diverso livello nello sviluppo dell’evoluzione del web. 

Per permettere agli interessati di approfondire le finalità e iniziative in programma, è stato organizzato per il giorno 12 luglio a Milano un momento di incontro informale con i soci fondatori della Web3 Alliance. 

Di seguito l’elenco delle Aziende fondatrici di Web3 Alliance: