Media Key

Deloitte Technology Fast 500 EMEA Widespace al 1° posto tra le società a più alto tasso di crescita del 2014 per la categoria “software” e al 6° posto nella classifica generale

“Raggiungere una delle prime posizioni della classifica Technology Fast 500 EMEA di Deloitte è la dimostrazione della corretta intuizione e della forza della nostra idea di business: pubblicità premium per dispositivi mobili. La combinazione dei nostri asset – annunci che fanno vivere una ricca esperienza digitale, il corretto posizionamento dell’advertising rispetto al contesto e al target di rifermento e la nostra tecnologia – favorisce il positivo impatto di un brand sui consumatori. La nostra crescita è sostenuta da un costante sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche, un incessante focus sull’innovazione e dall’assunzione dei migliori esperti di questo mercato” dichiara Patrik Fagerlund, co-fondatore e CEO di Widespace.

La classifica Technology Fast 500 condotta da Deloitte fornisce una panoramica delle società dei settori tecnologia, media, telecomunicazioni e “green” con il più alto tasso di crescita, private o pubbliche, in Europa, Middle East e Africa (EMEA). La rilevazione si basa su una percentuale di crescita del fatturato annuo fiscale riferito agli ultimi cinque anni. Durante questo periodo, il tasso di Widespace è cresciuto del 27930% collocando in questo modo l’azienda al 6° della classifica generale e al 1° nella sezione “software”. Poche settimane fa in Svezia Widespace ha conquistato il primo posto nella classifica Deloitte Technology Fast 50.

Patrik Fagerlund e Henric Ehrenblad hanno fondato Widespace nel 2007: entrambi con un passato in Ericsson, i due manager hanno individuato fin dall'inizio l'enorme potenziale del mercato del mobile advertising e ne hanno seguito l’evoluzione: dallo sviluppo dei contenuti, favorito dalla migrazione della fruizione su dispositivi mobili, alle nuove tecnologie che stanno agevolando la distribuzione intelligente di tali contenuti verso gli utenti. Nel 2013 Widespace ha registrato un giro d’affari di 15,8 milioni di euro; oggi conta 215 dipendenti e una presenza in 9 paesi.

"Anche se siamo cresciuti rapidamente durante i cinque anni di riferimento della classifica, riteniamo che il nostro viaggio sia appena iniziato" dice Fagerlund. “Tra pochi anni, oltre il 50% del consumo dei media sarà da mobile: noi puntiamo ad essere l'azienda che guiderà le prossime tendenze".

Widespace ha già ricevuto riconoscimenti per la sua rapida crescita e le sue tecnologie innovative. L’anno scorso, Computer Svezia ha riconosciuto Widespace come società HIT dell'anno (di tendenza, innovativa, in crescita). Widespace è stata la prima azienda al mondo ad introdurre i messaggi pubblicitari a comando vocale nei dispositivi mobili: per questa tecnologia l’azienda ha ricevuto un riconoscimento al Mobile Gala 2013 (per la categoria mobile marketing dell'anno).

Anche in Italia la filiale di Widespace guidata da Filippo Gramigna – Head of Partnerships - e Nicolò Palestino - Head of Sales - sta continuando a crescere grazie a nuovi accordi con i più importanti publisher nazionali.
Decisivo il ruolo dei primi clienti premium che hanno scommesso sulle potenzialità di Widespace e sono stati ricompensati dalle ottime metriche di interazione tra utenti e formati pubblicitari.