Media Key

Dalani.it sostiene ActionAid nell’emergenza del Corno d’Africa

Destinando 1€ per ogni ordine effettuato sul sito www.dalani.it durante la giornata di domenica 2 aprile, l’e-commerce specializzato nell’arredamento pone l’attenzione sul dramma del Corno d’Africa, dove centinaia di famiglie sono state costrette ad abbandonare le proprie case per andare alla ricerca di cibo e acqua.

Dopo due stagioni consecutive di piogge al di sotto della media, che hanno causato la perdita dei raccolti e la morte del bestiame, 12,8 milioni di persone sono ridotte alla fame. Le madri cercano di sopravvivere per garantire almeno un pasto al giorno ai propri figli: centinaia di migliaia di bambini soffrono di malnutrizione.  Moltissime donne e bambine costrette a percorrere lunghe distanze per cercare fonti d’acqua, rischiando, lungo il tragitto, di essere sfruttate e subire violenze.

Chiamando gli utenti a esprimere la propria solidarietà con un gesto spensierato come lo shopping online, Dalani.it sostiene l’operato di ActionAid, che presidia quotidianamente i luoghi colpiti da disastri naturali, carestie e conflitti, portando cibo, beni di prima necessità e fornendo supporto pratico e logistico affinché la popolazione locale possa partecipare attivamente alla ricostruzione.

In Somalia, dove 6,2 milioni di persone hanno urgente bisogno di aiuto, ActionAid ha creato punti di approvvigionamento per l’acqua e distribuito aiuti umanitari. In Kenya l’Organizzazione internazionale si è mobilitata al sostegno delle donne, chiedendo al Governo di includere la tutela dei loro diritti nei piani di risposta all’emergenza, mentre in Etiopia l’Organizzazione è impegnata nella promozione dello sviluppo a lungo termine del territorio, dove 5,6 milioni di persone hanno bisogno di aiuti umanitari.

“Ringraziamo Dalani.it per aver scelto di supportare la nostra azione nel Corno d’Africa – ha dichiarato Marco De Ponte, Segretario Generale di ActionAid Italia – In questo intervento di risposta all’emergenza puntiamo da un lato a garantire la sopravvivenza delle persone e dall’altro a rafforzare la protezione delle donne contro possibili violenze. In passato, abbiamo visto degli interventi di emergenza guidati da soli uomini, in cui le esigenze delle donne sono state ignorate. ActionAid crede, invece, che sia necessario affrontare i bisogni immediati, ma anche concentrarsi su soluzioni a lungo termine in cui le donne e la loro indipendenza siano al centro della risposta umanitaria. Per questo, lavoriamo con gruppi di donne per garantire assistenza all’interno delle comunità colpite, rendendole protagoniste degli interventi messi in campo”.

“Siamo felici di supportare un’Organizzazione seria come ActionAid, che porta avanti un’assistenza mirata sul territorio, aiutando le donne ad assumere un ruolo di primo piano nella rinascita del proprio Paese. Inoltre, siamo convinti che le nostre utenti, che rappresentano il 90% circa degli iscritti al sito, condividano la nostra scelta e saranno felici di dare il loro contributo” – conclude Karim El Saket, fondatore e co-Ceo di Dalani.it.