Media Key

CNH affida a Mediability press monitoring, digital management e analisi quali-quantitativa della copertura stampa

CNH Industrial N.V, il colosso mondiale italo-statunitense della produzione di macchine per agricoltura, veicoli industriali, autobus e mezzi speciali, ha scelto Mediability per la gestione del servizio di media monitoring, analisi quali-quantitativa della presenza del brand e il monitoraggio del sentiment su tutte le piattaforme social e web worldwide. La partnership strategica ha previsto la messa a punto di un sistema di ascolto e reportistica basato su kpi di misurazione ad hoc e un set di variabili quali-quantitative specifiche incluso Advertising Value Equivalent, Reach e Sentiment Index dell’esposizione sia su media tradizionali che ecosistema web. CNH avrà a disposizione anche un proprio dashboard dedicato di accesso e il supporto periodico di Insight strategici e linee guida di azione come leva di management della propria reputazione sui media.    

CNH opera a livello globale nel settore dei capital goods e attraverso i suoi marchi, progetta, produce e commercializza macchine per l'agricoltura e le costruzioni, veicoli industriali e commerciali, oltre a motori e trasmissioni, e propulsori per applicazioni marine. Nata nel 2012, CNH Industrial è operativa dal 2013, in seguito alla fusione per incorporazione delle preesistenti società CNH Global e Fiat Industrial. Attiva in 180 paesi, con più di 63.000 persone in 66​ stabilimenti e 53 centri di ricerca, opera in tutto il mondo con 12 marchi tra cui CASE IH, Iveco, Steyr e New Holland Agriculture.

Mediability nasce a Torino nel 2001 come società specializzata nell’analisi della media reputation e opera per conto di grandi aziende, anche multinazionali, agenzie di PR, associazioni di categoria. Oggi è una delle società leader in Italia grazie a un’offerta integrata che unisce i servizi di rassegna stampa, web e tv-radio più tradizionali all’Analisi quali-quantitativa e alla consulenza di ascolto dei social, con servizi avanzati di competitive analysis e supporto nella gestione di crisi.

“Siamo molto contenti di questa partnership che conferma un anno positivo per la nostra società che continua a crescere acquisendo nuovi clienti e ampliando il portfolio dei servizi che ci vengono richiesti – commenta Edoardo Di Pisa, ceo e presidente di Mediability – Siamo convinti che misurare e monitorare l’impatto dell’attività sui media sia una chiave fondamentale per proteggere e costruire  reputazione d’impresa. Si tratta inoltre di uno uno strumento strategico per valorizzare il lavoro dei professionisti delle media e digital relations, ottimizzando gli investimenti e l’impatto che la comunicazione può avere per il raggiungimento degli obiettivi di business”.