Media Key

Al via la decima edizione di Smau Padova: premiate in fiera le imprese che hanno scelto l’innovazione come leva per crescere e rinnovarsi

Si è aperta oggi presso il Padiglione 11 di Padova Fiere la decima edizione di Smau Padova che fino a domani presenterà oltre 60 startup, FabLab e imprese del digital, tra cui Alcatel Lucent Enterprise, Cisco, Clouditalia, TIM, Hewlett Packard Enterprise, Seeweb, e i casi di successo di aziende del territorio vincitrici del Premio Innovazione Smau e più di 60 workshop gratuiti dedicati ad imprenditori e professionisti.

E proprio le aziende del territorio sono le protagoniste dei questa prima giornata che si è aperta con lo Smau Live Show “Verso l’industria 4.0: soluzioni innovative per migliorare la competitività e la gestione dell’impresa” che ha premiato Pettenon Cosmetics, gruppo Industriale 100% italiano, tra i primi a livello nazionale nell’ambito del Professional Hair Care. Punto di forza dell’azienda è il prodotto, seguito in tutte le sue fasi produttive e tracciato attraverso un sistema di barcode che lo rende identificabile in ogni sua singola fase. Per garantire un prodotto con queste caratteristiche, tutto il processo deve essere verificato, controllato e analizzato attraverso un ciclo produttivo completo che si avvale della perfetta sinergia tra automazione e manodopera specializzata e Lima Corporate, una delle principali aziende che opera nella progettazione, produzione e distribuzione di protesi impiantabili sostitutive delle articolazioni ossee. In seguito all’esigenza di riorganizzazione l'infrastruttura tecnologica per aumentare le performance, ridurre i costi e garantire la continuità dei servizi, l’azienda ha adottato, in collaborazione con Nord Est Systems, una nuova infrastruttura che si sviluppa di pari passo con la crescita dimensionale e offre una maggiore flessibilità e continuità nell'erogazione dei servizi. Il sistema, ad un costo notevolmente più contenuto, si è dimostrato altamente affidabile, alla pari di sistemi concorrenti più diffusi, ovviando alle molteplici problematiche presenti presso le sedi distaccate di LimaCorporate.

Successivamente, alle ore 11.30, l’attenzione si è spotata sul tema delle Smart Communities con lo Smau Live Show dal titolo “Smart Communities, risorse e servizi per le nuove città”. I premiati di questo secondo appuntamento sono stati Venis S.p.a. del Comune di Venezia che ha sviluppato il primo sito in Italia ad adottare le linee guida di rilasciate dall’Agenzia per l’Italia Digitale, che definiscono standard di usabilità e design per la PA e rappresentano uno strumento importante per rendere l’esperienza web più utile, semplice e intuitiva. Ha poi ricevuto il premio A.T.E.R. della Provincia di Padova che, per garantire al meglio la riservatezza del Whistleblower, ovvero del dipendente pubblico che segnala illeciti, ha provveduto alla realizzazione di uno strumento legale atto a segnalare tempestivamente ad una serie di soggetti pericoli sul luogo di lavoro, frodi all’interno, ai danni o ad opera dell’organizzazione, danni ambientali, false comunicazioni sociali, negligenze mediche, illecite operazioni finanziarie, minacce alla salute, casi di corruzione o concussione e molti altri ancora, il Comune di Padova che, nell’ottica di potenziare i servizi di pubblica amministrazione e contemporaneamente sveltire la procedura automatizzandola e mettendola a disposizione dell’utente, ha digitalizzato la procedura di ritrovamento degli oggetti smarriti dell’ufficio competente e il Comune di Ferrara, che, insieme a TIM e Connexxa ha realizzato un sistema di video sorveglianza totalmente in cloud facilmente accessibile con un touch dallo smartphone e che permetta alle forze dell'ordine un migliore controllo del territorio.

Successivamente, durante lo Smau Live Show “Gli ingredienti dell’innovazione nei servizi: idee, competenze, strumenti e network “sono stati premiati Portabagagli del Porto di Venezia Soc. Coop che, per gestire gli oltre 2 milioni di bagagli che arrivano a terra, ha creato un sistema, realizzato in collaborazione con Pernix, Easy Luggage, che consente di creare un’etichetta con un codice a barre e una contromarca per localizzare il bagaglio. Un software gestionale interno permette, inoltre, di tracciare il bagaglio e di sapere esattamente dove si trova in tempo reale. In questo modo la cooperativa ha annullato ogni possibilità di errore e ottimizzato i processi di organizzazione e Emaze, società italiana da 17 anni attiva nel settore della sicurezza informatica con tre diverse sedi in Europa che ha utilizzato la piattaforma di credito online proposta dalla startup Credimi. Una realtà innovativa che offre prestiti (da 1.000 fino a 500mila euro disponibili entro un tempo massimo di 48 ore) a piccole e medie imprese per il pagamento delle proprie fatture. Senza commissioni inattese o costi accessori ulteriori rispetto al costo dell’anticipo previsto alla stipula dell’accordo.

Allo Smau Live Show dedicato all’Open Innovation, in programma alle 14.30, in cui sono stati presentati i dati relativi alla Regione, hanno ricevuto il Premio Innovazione Riello International Group, che ha dato vita a Nplus, una azienda innovativa manifatturiera che si occupa di progettazione e produzione di schede elettroniche per diversi tipi di applicazioni e cablaggi.  L’obiettivo della startup, che oggi conta 15 dipendenti e ha un fatturato di circa 1.7 milioni, è quello di creare applicazioni sempre più sofisticate nel settore elettronico ed illuminotecnico puntando su standard qualitativi di eccellenza e Seeweb, un Cloud Computing Provider che offre soluzioni IT. L’azienda, attraverso dei contest aperti a partner esterni all’azienda, visibili sul blog è in grado di attingere e di sviluppare a soluzioni, prodotti e opportunità - per l’azienda stessa – che nascono in un ambiente più vivace e libero da vincoli e condizionamenti, e spesso anche più recettivo riguardo alle esigenze e ai bisogni del mercato.

Ed è stato proprio Giordano Riello a consegnare il premio Lamarck a tre startup del territorio a Xensify, startup innovativa che si occupa di accelerare la digitalizzazione del negozio fisico con una pluralità di tecnologie: POS, Store Analytics, Digital Signage e Face Recognition, offerti con piattaforme cloud in modalità SAAS. Floome by 2045 Tech srl, realtà che ha messo a punto un dispositivo che trasforma, grazie ad un’app. integrata, qualsiasi smartphone/tablet in un etilometro e Futurenext che si occupa della distribuzione di una piattaforma software che consente ai clienti di progettare e acquistare prodotti personalizzati on-line. La piattaforma sviluppata viene offerta come servizio su cloud (SaaS) e rappresenta una tecnologia potente e scalabile realizzata per qualsiasi livello di attività, dalle startup e piccole imprese sino al livello enterprise.

Il programma della prima giornata di Smau Live Show si è concluso alle 16.00 con un momento di confronto sul tema dell’innovazione nel settore agroalimentare. All’evento, dal titolo “Agrifood: innovazione e tecnologie per lo sviluppo e la competitività di un settore chiave dell’economia italiana” sono stati premiati Antonio Carraro Spa, azienda storica veneta specializzata nella produzione di trattori compatti per l'agricoltura e per il settore civile che ha realizzato un trattore “intelligente” in grado di integrare meccanica avanzata e un software sofisticato, per il controllo della trazione, della velocità e della accelerazione. Questo consente al mezzo di migliorare la lavorazione su territori difficili, o in situazioni dove si pratica l’agricoltura di precisione. Premiata anche l’Azienda Agricola Ponte Vecchio azienda della provincia di Treviso, nata negli anni ’50 che, da due anni, ha applicato una serie di innovazioni dando vita alla prima stalla robotizzata italiana. Automatizzazione completa per mungitura, allattamento e alimentazione degli animali che permette all’allevatore maggior tempo a disposizione, maggiori informazioni specifiche su ciascun animale e una migliore capacità di intervento, sono  questi i benefici del progetto e l’Allevamento Veneto Ovini che ha raccontato come, dopo aver introdotto una nuova linea di prodotti, in particolare salumi di carne ovina e dopo aver creato un sito di e-commerce, si è evoluto e trasformato per soddisfare non solo il canale BtoB, ma anche quello  BtoC attraverso una vendita diretta e offrendo valore aggiunto alla produzione iniziale.

La giornata di domani proseguirà con il calendario degli Smau Live Show dedicati all’Industria 4.0, all’Agrifood, alle Smart Communities e ai servizi alle imprese e cittadini e con le testimonianze del Comune di Thiene, di Invent, Eurac Research, LAGO, Maschio Gaspardo, Le Monfumine, Alisea, Emergenza24, Consorzio Bonifica Acque Risorgive, Mediclinic, Ausilia, Consorzio Arsènal.it e Palazzo della Salute. Venerdì 31, inoltre, sarà presente Mattia Corbetta del Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale per la Politica Industriale, la Competitività e le PMI, che nell’ambito dello Smau Live Show dal titolo “Industria 4.0: tecnologie abilitanti e servizi per innovare la filiera produttiva” in programma alle 11.30 e nel workshop che si terrà alle ore 13.00 parlerà delle opportunità del Piano Industria 4.0 per startup e imprese che fanno innovazione.