Media Key

Randstad official partner di Juventus fino al 2022

Randstad e Juventus faranno squadra anche nelle prossime due stagioni per confermare la propria leadership nei rispettivi settori e raggiungere nuovi obiettivi. Il primo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane ha rinnovato la collaborazione con il Club campione d’Italia, di cui sarà partner ufficiale fino al 2022.
L’accordo - sottoscritto da Marco Ceresa, Amministratore Delegato Randstad Italia, e Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer Juventus – prevede la visibilità del marchio Randstad all’Allianz Stadium, che sarà anche la sede di eventi esclusivi, con la presenza di giocatori e Juventus Legends, sui temi e i valori che accomunano lo sport e il mondo del lavoro.

“Con questo accordo proseguiamo il nostro cammino insieme, iniziato nel 2014, con la soddisfazione dei successi sportivi e professionali ottenuti e l’obiettivo di raggiungere nuovi ambiziosi traguardi – dice Marco Ceresa, Amministratore Delegato di Randstad Italia –. Randstad e Juventus hanno un ruolo guida nei rispettivi settori e condividono la stessa passione per il proprio lavoro, la stessa ambizione all’eccellenza e lo stesso orientamento all’innovazione e all’allenamento costante per migliorare i risultati. Rinnovare per un altro biennio questa collaborazione è un passo importante per migliorare ulteriormente il nostro lavoro e i nostri servizi e continuare a garantire il “perfect match”, l’incontro perfetto tra le persone alla ricerca del lavoro giusto e le aziende alla ricerca dei migliori talenti”.

“Siamo molto felici di continuare a lavorare insieme a Randstad per le prossime due Stagioni portando a 8 anni la durata complessiva della partnership che ci lega, una delle più longeve per il Club. Attraverso nuovi progetti e la comune, costante ricerca di rinnovate sfide dentro e fuori dal campo i nostri brand si impegnano ad alimentare reciprocamente la leadership nei rispettivi settori”, queste le parole di Giorgio Ricci Chief Revenue Officer di Juventus.