Media Key

Il mobile marketing di Hyundai e la social navigation di Waze in perfetta sintonia grazie a Lumata

Lumata, player di riferimento del mondo del mobile marketing, lancia in questi giorni una innovativa campagna di advertising geolocalizzato a sostegno del lancio della Hyundai ix20 “App Mode”, l'ultima versione “hi-tech” del fortunato modello della casa automobilistica coreana. 



L'iniziativa di geo-marketing, ovvero la creazione di una opportunità di contatto col potenziale cliente grazie alla sua localizzazione, avviene grazie a Waze, un'applicazione gratuita di navigazione stradale per dispositivi mobili, basata sul concetto di crowdsourcing, di cui Lumata è concessionaria pubblicitaria esclusiva per l'Italia. 



Waze si differenzia dai tradizionali programmi di navigazione GPS in quanto, grazie alle informazioni fornite dagli utilizzatori, offre aggiornamenti sul traffico o altri avvenimenti significativi in tempo reale e permette agli utilizzatori stessi di modificare e aggiornare le mappe attraverso il map editor messo a disposizione da Waze.



Per portare i potenziali clienti nei punti di vendita, Hyundai ha mappato circa 300 concessionarie e officine sulla mappa di Waze, invitando l'automobilista a scoprire le caratteristiche del nuovo modello “dal vivo” recandosi nella concessionaria più vicina. La ix20 App Mode è infatti la prima Hyundai che si può connettere ad internet tramite un’interfaccia che fa dialogare il proprio telefono cellulare e la stazione multimediale Pioneer su cui possono essere gestite diverse applicazioni - tra cui spicca proprio Waze. 



“In Lumata siamo convinti che le formidabili potenzialità offerte dal mobile advertising siano ancora tutte da scoprire” - sottilinea Filippo Arroni, Head of Advertising di Lumata “La straordinaria simbiosi tra advertising geolocalizzata e un navigatore social come Waze rappresenta uno splendido esempio di come comunicare in modo efficace e mirato, e le esigenze specifiche della campagna Hyundai si sono sposate perfettamente con la propositon di Lumata”