Media Key

Assirm: nuove norme di qualità e nomina del nuovo Presidente Comitato di Qualità

Assirm - l’Associazione che riunisce le aziende italiane attive nelle Ricerche di Mercato – a seguito dell’Assemblea degli Associati, annuncia la nomina di Lino Coscione come nuovo Presidente del Comitato di Qualità, le nuove Norme di Qualità dell’Associazione e la conclusione del percorso per la compliance Antitrust, avviato nei mesi scorsi.In occasione dell’Assemblea degli Associati, che torna in presenza dopo due anni, viene approvata la revisione delle nuove Norme di Qualità Assirm, uno strumento fondamentale per supportare le società di ricerca, i clienti, i fornitori e tutti gli attori coinvolti nel perseguire i più alti livelli di qualità nella fornitura di servizi di ricerca, raccolta e analisi dei dati.

Grazie alle diverse competenze dei membri del Comitato Qualità è stata creata un’integrazione ragionata e puntuale di tutte le novità legate ai nuovi metodi di ricerca, sulla base dell’ultima edizione della UNI ISO 20252; un aggiornamento resosi necessario per riflettere l’evoluzione dei nuovi processi di ricerca e rendere ancora più fruibile il documento delle Norme che da sempre costituisce una guida per garantire trasparenza, rigore e tracciabilità nella realizzazione di Ricerche di Valore.

Gli Associati hanno inoltre eletto Lino Coscione in qualità di nuovo Presidente del Comitato di Qualità: già consigliere Assirm e parte del Comitato Qualità per tre mandati consecutivi.

Coscione laureato in Statistica, lavora nelle Ricerche di Mercato dal 1996 in Teleperformance KS S.p.A. dove oggi dirige il dipartimento Operations, l’area full service dedicata alla raccolta dati in tutte le sue forme, allo sviluppo e commercializzazione della relativa offerta.

“Sono lieto del nuovo incarico affidatomi. Il mio contributo partirà dalla forte motivazione, dall’esperienza e dalla convinzione che un associazionismo “sano” può tutelare e sviluppare la nostra industry. Seguirò quelli che sono sempre stati i miei principi guida: in primo luogo la “Qualità” delle ricerche, che non deve mai essere messa in discussione per garantire il valore della ricerca e il ROI. Successivamente il presidio costante dell’intera filiera, con particolare attenzione ai nuovi canali e infine, ritengo prioritario portare avanti il valido programma già definito dal precedente Presidente, Massimo Cesaretti, a partire dal rafforzamento del prestigio dell’Attestazione di Qualità, all’aggiornamento delle Norme, all’estensione delle Best Practice, alla migliore fruibilità dei contenuti” ha commentato Lino Coscione, Presidente Comitato di Qualità di Assirm.

Durante l’Assemblea, l’Associazione ha inoltre condiviso il percorso svolto negli ultimi mesi in tema di Compliance Antitrust per la definizione di processi e principi associativi volti a garantire il pieno rispetto del diritto della concorrenza.

Il percorso si è articolato in un complesso processo di audit interno, volto a comprendere le effettive dinamiche associative e le esigenze degli Associati, seguito dalla redazione del Codice di condotta antitrust e da una fitta attività di formazione, a testimonianza di come la concorrenza sia un valore fondamentale per Assirm.