20 dicembre 2018

Per Melinda il Natale è solidale Social Engagement come parte integrante dell’etica di business del Consorzio

Categoria: Comunicazione, produzione e concorsi

Il Natale Melinda è in pieno corso e le iniziative in cui è coinvolto il Consorzio in questo periodo dell’anno, che ne celebrano lo spirito più autentico, sono un’ulteriore concretizzazione di un percorso di responsabilità sociale d’impresa, ormai parte integrante del  DNA dell’azienda.
Quest’anno una delle più importanti iniziative benefiche che sosterrà Melinda riguarderà il supporto alla popolazione del proprio territorio d’origine, il Trentino, duramente colpito da una alluvione.
Nello specifico verrà promossa, in collaborazione con la sezione degli Alpini di Trento, l’iniziativa “L’alpino adotta un pino” che Melinda ha appoggiato acquistando centinaia di panettoni, venduti da questi ultimi, per tutti i propri clienti e dipendenti, il cui ricavato verrà devoluto interamente alla ricostruzione delle foreste nelle zone del territorio Trentino fortemente danneggiate dal maltempo. Un ulteriore aiuto verrà dato attraverso la destinazione di 20.000 euro alla ricostruzione di una area dedicata alle famiglie nel Comune di Dimaro. Questa cifra è frutto delle vendite delle mele nel corso della manifestazione “Artigiano in Fiera”, l’evento dedicato al mondo dell’artigianato tenutosi dal 1° al 9 dicembre presso FieraMilano, a cui il Consorzio ha partecipato come uno dei principali espositori nel padiglione dedicato alla Regione Trentino.
Altra iniziativa, da ricordare in questo periodo natalizio, ma che continuerà anche nel corso del 2019, riguarda il supporto alle associazioni “Banco alimentare” e “Trentino solidale Onlus” alle quali il Consorzio continuerà a destinare una pedana di mele da distribuire alle persone più bisognose per accompagnarle non solo in questo periodo particolare dell’anno,  ma aiutandole anche durante la loro vita quotidiana.  
Lo spirito solidale di Melinda coinvolge anche “I Bambini delle Fate”, impresa sociale che lavora a beneficio di famiglie con autismo e altre disabilità, a cui Melinda devolve ormai da anni un contributo mensile: una piccola donazione, ma costante, che garantisce a questa realtà un supporto continuo e una sicurezza in merito alla possibilità di svolgere e pianificare le proprie attività a lungo termine. Il tema della disabilità è molto caro a Melinda, che da tempo sostiene anche l’operato della Cooperativa GSH che oggi segue 120 persone disabili sul territorio Trentino. Il logo Melinda sul mezzo di trasporto utilizzato dall’associazione rende ogni giorno orgogliosi tutti i soci del Consorzio.
Per la prima volta, il Consorzio ha voluto infine toccare anche il tema della prevenzione delle dipendenze, argomento attuale e di grande rilevanza sociale, che va affrontato fin dall’età scolare. Per questo Melinda, in collaborazione con IPER, LA GRANDE I e la Comunità di San Patrignano  ha aderito a “Spicchi di Vita”, il progetto che vede realizzata una confezione speciale da 4 mele Golden Melinda, disponibile da gennaio nei punti vendita Iper.  Il ricavato verrà in parte devoluto all’iniziativa di formazione e prevenzione per studenti “WeFree”, il virtuoso progetto promosso dalla comunità di accoglienza con sede a Rimini.
Anche per questo Natale Melinda concretizza i propri principi attraverso azioni tangibili, supportando realtà che si occupano di aspetti sociali di grande rilevanza e dimostrandosi ancora una volta vicina alle persone, al proprio territorio d’origine, ma soprattutto coerente con i valori che guidano la propria etica di business socialmente responsabile.


«  Torna il Best...  Una nuova ed emozionante campagna...»

GLI OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE