06 dicembre 2018

I migliori CEO di aziende italiane e internazionali di successo premiati ai CEO Italian Awards

Categoria: Premi, Riconoscimenti

Business International, divisione di Fiera Milano Media, società del Gruppo Fiera Milano, e Forbes Italia hanno premiato ieri durante la cerimonia dei CEO Italian Awards, i top manager alla guida di aziende italiane e internazionali di successo che nel 2018 si sono distinti per competenza, professionalità e audacia, rendendo le loro imprese più competitive sui mercati internazionali e, in molti casi, anche luoghi migliori dove lavorare.

Durante la serata di gala, sono stati premiati Valerio Camerano, CEO di A2A, Jean Christophe Babin, CEO di Bvlgari, Mimma Posca, CEO di Vranken Pommery Italia, Stefano Barrese, Banca dei Territori-Intesa San Paolo, Claudio Marenzi, presidente di Herno, Franco Gattinoni, Presidente Gruppo Gattinoni, Alberto Beretta, CEO di Fratelli Beretta, Emilio Petrone, CEO di Sisal e Massimiliano Pogliani, AD di illycaffè.

I 9 top manager premiati sono stati selezionati tra i 200 CEO del ranking Forbes e operanti in Italia all’interno di nove mercati diversi, che includevano: Energy, Retail Banking, Luxury, Female, Fashion, Enterteinment, Food, Vision e Sustainability.

Promosso da Business International in collaborazione con Forbes Italia, il riconoscimento è riservato ai top manager più innovativi e di successo che guidano le aziende in Italia e che, con talento, impegno, creatività e intraprendenza contribuiscono allo sviluppo delle loro imprese e alla crescita del Paese.

L’evento, alla sua prima edizione, si è tenuto nella suggestiva cornice dell’Hotel Mandarin Oriental Milan, a seguito dell’Executive Summit 2018, l’appuntamento dell’executive club che riunisce ogni anno business leader, top manager, rappresentanti delle istituzioni, esperti e accademici di tutto il mondo per discutere e analizzare i macro trend attesi per l’anno successivo, con l’obiettivo di ispirare e stimolare idee per guidare la crescita.

L’elenco dei vincitori per ogni categoria:
1. Energy – Valerio Camerano, CEO A2A 
2. Retail Banking – Stefano Barrese, RD, Banca dei territori  
3. Luxury – Jean Christophe Babin, CEO Bvlgari
4. Female – Mimma Posca, AD Italia Vranken Pommery 
5. Fashion – Claudio Marenzi, Presidente Herno
6. Enterteinment – Franco Gattinoni, Presidente Gruppo Gattinoni
7. Food – Alberto Beretta, CEO Fratelli Beretta
8. Vision – Emilio Petrone, CEO Sisal
9. Sustainability – Massimiliano Pogliani, AD illycaffè

Il commento dei vincitori
“Sono sinceramente grato per il premio che mi è stato consegnato, come tutte le cose davvero speciali è giunto inatteso e gratificante. – ha dichiarato Valerio Camerano, Amministratore Delegato del Gruppo A2A – Fungerà da enzima motivazionale per proseguire il percorso di innovazione abitudinaria e diffusa a cui sono chiamate le imprese nella sfida della trasformazione e del cambiamento”

Jean-Christophe Babin, Ceo di Bvlgari, ha commentato: “Sono onorato di essere stato scelto come rappresentante del settore dei beni di lusso in questa prima edizione del Forbes CEO Italian Award e di aver condiviso questa esperienza con un panel prestigioso di colleghi di altri settori. Auguro all’edizione italiana di Forbes - con cui ho avuto il piacere di collaborare fin dagli esordi - di diventare un solido punto di riferimento della comunità economico finanziaria italiana e di continuare con successo il suo percorso di crescita e consolidamento”.

Mimma Posca, AD Italia Vranken Pommery, ha dichiarato “Il CEO Italian Award nella categoria Female, conferito quest’anno alla sottoscritta, è un prestigioso riconoscimento che mi invita e mi insegna a non perdere mai di vista gli obiettivi del mio Azionista che ha riposto fiducia nella mia persona ai fini della conduzione del suo progetto imprenditoriale”.

Claudio Marenzi, Presidente Herno, ha affermato “Innovazione implica partecipazione e condivisione ed è grazie alla sinergia di questi tre fattori, unitamente all’utilizzo di nuove tecnologie e ad un’apertura ai mercati internazionali, che dipende il successo di un’azienda. Sono fiero di poter essere alla guida di una società che ha dimostrato, grazie all’implementazione di pratiche sostenibili, di saper innovare e rinnovarsi. Dedico questo premio ai miei collaboratori, che con passione e dedizione lavorano quotidianamente al mio fianco contribuendo grazie al proprio talento e valore umano alla crescita dell’azienda.

“È per me un vero onore ricevere questo importante riconoscimento che giunge proprio in occasione dell’anniversario dei 35 anni dell’azienda; un riconoscimento prestigioso che premia i tanti anni di lavoro, l’impegno e la grande passione dedicata alla crescita e all’evoluzione del Gruppo, leader, non solo nel mondo degli eventi e dell’incentive, ma anche del business travel e del turismo leisure. - ha dichiarato Franco Gattinoni, Presidente Gruppo Gattinoni  - Condivido questo successo con tutti i 350 dipendenti con i quali, attraverso un impegno quotidiano, la cura dei particolari e la personalizzazione delle proposte per i nostri clienti, siamo riusciti a crescere costantemente e a evolvere, rafforzando la nostra competitività nel mercato. Nell’ambito Corporate,  in particolare, abbiamo raggiunto negli ultimi anni  incrementi continui e considerevoli, attivando collaborazioni importanti nei più diversi settori merceologici e proponendoci come partner all’avanguardia in ambito tecnologico, logistico e per la definizione di progetti di comunicazione creativi.”

"Sono molto onorato di questo riconoscimento che premia l'impegno e l'entusiasmo che da sempre e tutti i giorni insieme a tutti i nostri collaboratori mettiamo perchè l'azienda della mia famiglia - che da oltre 200 anni porta in tavola i miglior salumi italiani e giunta oggi all'ottava generazione - abbia successo. - ha affermato Alberto Beretta, CEO di Fratelli Beretta - La nostra è una storia di successi dovuti anche alla spirito imprenditoriale che ci ha sempre accompagnato e che, nel corso del tempo, ci ha permesso di individuare e cogliere opportunità di espansione, fino ad arrivare oggi ai 27 stabilimenti nel mondo, di cui 23 in Italia, 3 negli USA e 1 in Cina,  circa 2000 dipendenti e un fatturato di quasi un miliardo di dollari".

“Il CEO Award è un importante riconoscimento che vorrei condividere con il Team di Sisal, il Senior management e i collaboratori del Gruppo. – ha commentato Emilio Petrone, CEO di Sisal Group – Grazie al costante impegno di tutti per raggiungere un comune obiettivo, con una visione strategica chiara ed eseguita con eccellenza, in pochi anni abbiamo migliorato il nostro posizionamento distintivo, rafforzato l’organizzazione, sostenuto la nostra rete distributiva tramite un’efficace evoluzione tecnologica, per generare un business ad alta redditività e posizionare il brand SisalPay, oggi leader nei servizi di pagamento”.

“Sono particolarmente onorato di ricevere questo riconoscimento – dichiara Massimiliano Pogliani, CEO di illycaffè -  perchè ha a che fare con uno dei valori fondamentali di illy, la sostenibilità. Insita nel DNA dell'azienda, grazie all'impegno, alla competenza e alla passione di tutto il team continuiamo a perseguirla e farla evolvere, giorno dopo giorno, in ogni suo aspetto e a ogni livello della catena del valore, raccogliendo l'eredità intellettuale lasciata da Ernesto Illy per la quale non c’è qualità se non c’è sostenibilità”.


«  Sostenibilità ambientale e...  Carglass® premiato dai clienti con...»

GLI OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE