14 settembre 2018

Radio 24 e Audible per la prima volta insieme in un progetto multimediale innovativo "Io sono il cattivo" di Giampaolo Musumeci, fruibile integralmente sull’app Audible

Categoria: Tv, editoria, radio e concessionarie, Tecnologie, app e scenari

Su Radio 24 e Audible per la prima volta insieme in un progetto multimediale innovativo: una coproduzione di un nuovo programma Io sono il cattivo, in onda ogni sabato alle 10.30 di Giampaolo Musumeci: un programma che racconta la grande attualità internazionale attraverso le storie dei personaggi che ne sono i protagonisti ‘in nero’, i grandi cattivi della storia recente, le figure che rappresentano il male nel nostro tempo. La versione estesa e integrale di 30 minuti sarà disponibile in esclusiva sull’app di Audible e scaricabile dal sito audible.it
 
Un progetto innovativo che, attraverso un prodotto di qualità, unisce canali diversi e guarda con attenzione alle dinamiche di fruizione che, come per il video, anche per l’audio stanno cambiando e vedranno la coesistenza e la collaborazione di realtà editoriali e modalità di distribuzione diverse.
 
Si tratta della prima coproduzione tra una radio italiana ed una piattaforma di distribuzione digitale: unprogramma multicanale, che sarà fruibile sia su Radio 24, sia nella versione integrale in esclusiva sulla piattaforma di Audible, società di Amazon leader nel segmento dell’intrattenimento e dell’informazione audio digitale parlata di qualità, che offre più di 200.000 programmi audio in tutto il mondoprovenienti dai più importanti editori, broadcasters, artisti, performer e da riviste e quotidiani.
E il primo passo di una collaborazione tra Audible ed il Gruppo 24 Ore che si svilupperà a breve con altre iniziative.
 
“Io sono il cattivo” è un programma in coproduzione con Radio 24 e Audible in onda ogni sabato alle 10.30 su Radio 24 e  immediatamente disponibile  in versione estesa esclusivamente  sulla piattaforma digitale di Audible
 
Buon ascolto!
www.radio24.it


«  Continua l’impegno di North Sails...  Heritage marketing: in dirittura...»

GLI OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE