24 febbraio 2017

Generali Italia vincitrice nella categoria “Comunicazione” al premio Cerchio d’Oro AIFIn, grazie al progetto “#ViviamoPositivo” sviluppato con The Gira

Categoria: Aziende, carriere e mercati, Sponsorship, partnership, eventi e award

Generali Italia ha conquistato il primo premio nella categoria “Comunicazione”, alla tredicesima edizione del “Cerchio d’oro dell’innovazione finanziaria”, il premio dall’Associazione Italiana Financial Innovation, AIFIn, dedicato all’innovazione nel settore bancario, assicurativo e finanziario, grazie a “#ViviamoPositivo”, il Tour con gli Ape Calessino progettato e realizzato in collaborazione con The Gira alla scoperta dei borghi italiani più suggestivi e delle cucine regionali.

Con l’obiettivo di promuovere e far conoscere le eccellenze locali del nostro territorio, nel 2016 sono stati realizzati eventi aperti alla città in 50 piazze italiane e una trasmissione tv con Gambero Rosso: protagonisti i 9 equipaggi del tour, composti da 32 influencer di lifestyle, food e viaggi, che hanno girato l’Italia da Nord a Sud, alla scoperta delle bellezze del Paese.

The Gira: unconventional marketing grazie a un viaggio in ape calessino
The Gira è una startup fondata nel maggio del 2015 da un gruppo di manager ed imprenditori ha lanciato la sua prima avventura il 21 luglio 2015 e annovera tra gli azionisti anche RCS Sport e Premiaweb srl.

Il progetto ha come obiettivo quello di trasformare un viaggio in una vera e propria avventura lungo tutta la penisola (e non solo), grazie all’uso di ape calessini. Un format che piace non solo ai turisti privati, ma anche ai grandi brand, che scelgono questo modello come nuova tipologia di promozione e di marketing.

“Utilizziamo i tuk-tuk, che rappresentano mezzi divertenti e simpatici, per comunicare dei marchi aziendali e associarli ai valori di libertà, energia, positività che una scorribanda tra le bellezze dell’Italia sa trasmettere – spiega Alberto Nava, CEO di The Gira – Tendenzialmente, le aziende che si rivolgono a noi sono alla ricerca di progetti di comunicazione che nascono con degli eventi e diventano oggetto di un racconto appassionante che punta al coinvolgimento del pubblico attraverso i social networks.
Una volta definito il progetto e l’obiettivo, quindi, su un percorso prestabilito scegliamo un focus legato al brand per cui lavoriamo e facciamo in modo che venga raccontato da influencer e blogger. Noi lo chiamiamo unconventional marketing, altri lo definiscono native advertising”.


«  Grazia è protagonista nella Ford...  InTesta e Osama, una partnership a...»

GLI OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE