09 gennaio 2017

La filiera del packaging di lusso ha in Packaging Première la nuova vetrina internazionale

Categoria: Sponsorship, partnership, eventi e award

Mancano ancora quasi cinque mesi alla prima edizione di Packaging Première ed è già "tutto esaurito" per quanto riguarda l’occupazione degli oltre 4.000 mq di The Mall, la prestigiosa location che ospiterà dal 16 al 18 maggio questa esposizione selettiva dedicata al packaging per i brand del lusso. Anche dal lato dei visitatori, l’interesse manifestato è elevato. Si prevede un afflusso internazionale, oltre che nazionale, in proporzione con la presenza di un 25% di espositori esteri già confermati. Sono attese almeno 2.000 qualificate presenze di manager che rappresentano gli utenti dei prodotti e dei servizi del packaging di lusso per i brand della moda, del settore cosmetico e dei profumi, per la gioielleria e gli orologi, per i nuovi settori del lusso gourmet (come la haute confiserie e il segmento alto di wine & spirits) nonché per quello esperienziale (rappresentato dalle creazioni dell’hôtellerie di gamma superiore).

I selezionatissimi espositori sono 89 in rappresentanza di 93 aziende che coprono praticamente tutta la parte più significativa e innovativa della filiera del packaging di alta gamma. Packaging Première si posiziona, per scelta, esclusivamente nel segmento del lusso e ha impostato la propria offerta espositiva con l’obiettivo di favorire un proficuo interscambio fra espositori e visitatori. A questo fine, il layout espositivo consente ai visitatori di effettuare un percorso razionale per apprezzare le proposte degli espositori e trarre le informazioni utili al proprio business. Una scenografia elegante, giocata su colori chiari e sobri, darà ai visitatori una percezione rilassante. Una novità questa, rispetto ad altre fiere, che è espressione della cura riservata ai visitatori che possono così impiegare il loro tempo in modo proficuo, ma concedendosi anche una sosta nelle confortevoli aree lounge.

In quest’ottica di ottimizzazione dei benefici che si possono trarre dalla visita, anche la fruizione di aggiornamenti e approfondimenti è stata impostata secondo un innovativo criterio. Si tratta di singoli moduli di 30 minuti di relazione, tenuti da noti esperti, seguiti da 15 minuti di intervento di manager di aziende leader. Nell’arco delle giornate di Packaging Première sarà così possibile usufruire di un’ampia scelta di conferenze le cui tematiche saranno incentrate su diversi aspetti culturali, estetici e tecnici del packaging per i brand del lusso.

La sede di Packaging Première è posizionata strategicamente per accogliere i visitatori che giungeranno a Milano con diversi mezzi, è vicinissima a due stazioni ferroviarie, allo scalo degli shuttle che collegano gli aeroporti ed è servita da molti mezzi pubblici. Anche questo fa parte delle attenzioni riservate a visitatori e espositori.

L’appuntamento è per il 16-17-18 maggio 2017, mentre aggiornamenti puntuali sono reperibili nel sito di Packaging Première: www.packagingpremiere.it


«  Non solo cibo per la mente: da...  Studio SAP e MakeSense: l’impatto...»

GLI OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE