14 ottobre 2015

Un abito da sposa per un asilo nido in Africa: Lucisano Media Group avvia una collaborazione con CharityStars per aste benefiche con cimeli cinematografici

Categoria: Comunicazione, produzione e concorsi

Lucisano Media Group, società a capo del noto gruppo italiano attivo nella produzione e distribuzione cinematografica e televisiva, nonché nella gestione di multiplex, è lieta di annunciare l’avvio, attraverso la sua controllata Italian International Film, di una collaborazione con CharityStars.com, la prima piattaforma di aste benefiche che coinvolge direttamente personaggi famosi e aziende.

Il primo memorabilia cinematografico che andrà all’asta sarà l’abito da sposa, creato da Francesca Piccini, indossato dal personaggio di Chiara nel film “Io che Amo solo Te”, diretto da Marco Ponti e interpretato da Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti, Michele Placido e Maria Pia Calzone.

L’asta sarà on line sul sito www.charitystars.com dal 22 ottobre, giorno di uscita del film nelle sale. Il ricavato sarà devoluto alla Onlus Strawberry Field, che fa capo alla Congregazione dei Lasalliani, per la costruzione di un asilo nido ad Addis Abeba, in Etiopia.

“Abbiamo aderito con entusiasmo al progetto di CharityStars e siamo particolarmente orgogliosi di essere la prima casa di produzione cinematografica in Italia a collaborare con una startup innovativa e con finalità benefiche”, ha commentato Federica Lucisano, Amministratore delegato di Lucisano Media Group. “Speriamo di contribuire alla costruzione non solo di un asilo nido, ma anche di un modo originale per aiutare il prossimo, dimostrando che occuparsi di cinema non vuol dire solo fare spettacolo, ma anche fare del bene”.


«  Nuova app e nuovo sito per...  IVO più dolce che mai. Sponsor e...»

GLI OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE