05 giugno 2015

Intesa Sanpaolo per Expo Milano 2015 nel mese di maggio 20 imprese di eccellenza e grandi eventi culturali ospiti di The Waterstone

Categoria: Expo 2015

Intesa Sanpaolo, Official Global Partner di Expo Milano 2015, è presente in Expo con “The Waterstone”, uno spazio espositivo di 1.000 metri quadri, situato in posizione centrale sul Decumano e animato da un palinsesto di oltre 250 eventi dedicati a famiglie e imprese.

Sviluppato sulla base di un unico principio ispiratore, sharing (“condividere”), il programma artistico-culturale è articolato in cinque filoni tematici, Sharing Arts, Sharing the World, Sharing Creativities, Sharing Visions e Sharing Stories e vede il coinvolgimento dei principali partner della Banca.

Nel mese di maggio The Waterstone ha ospitato 7 grandi eventi:
• Con il Torino Jazz Festival sono arrivati in Expo Furio Di Castri con i Fringe All Stars, Enrico Rava con i Soupstar, Emanuele Cisi che si è esibito con Luca Santaniello e Joseph Lepore.

• Due appuntamenti di Piano City Milano hanno offerto ai visitatori di Expo un concerto di Antonio Faraò all’interno di The Waterstone e lo spettacolare Piano Twelve che ha visto 12 piani a coda collocati sul Decumano.

• Per il ciclo di conferenze Sharing the World, il primo incontro è stato con Marco Agnoletti, urbanista e professore dell’Università di Firenze nel Dipartimento di Gestione dei sistemi agrari, alimentari e forestali della Scuola di Agraria.

• Con il Piccolo Teatro di Milano ci si è rivolti ai bambini e alle famiglie con un breve spettacolo/laboratorio dedicato a una particolare rappresentazione della favola Il Principe Ranocchio dei fratelli Grimm.

“Ecco la mia impresa”
Al ricco programma artistico e culturale si affianca l’iniziativa “Ecco la mia impresa”: 400 aziende, esempi della qualità imprenditoriale del Paese e selezionate con la massima attenzione alla rappresentatività del territorio, trovano spazio e visibilità nello spazio espositivo della Banca per organizzare incontri, sviluppare relazioni e cogliere opportunità di business internazionali.

• Dall’11 maggio a oggi, The Waterstone ha ospitato 20 imprese differenti per dimensioni e settori merceologici, ma che condividono una produzione di qualità (prodotti antichi, ma rivisitati in chiave moderna), l’attenzione alla sostenibilità e una storia imprenditoriale di successo. Gli ospiti delle aziende sono stati più di 500, in aggiunta ai numerosi visitatori del padiglione.

Ecco alcune delle imprese che hanno partecipato: la milanese Garbagelab, che crea accessori di abbigliamento e di moda utilizzando materiali riciclati, Tenuta Rocca di Fabbri dell’Umbria, cuore verde dell’Italia e terra di grandi vini, la romagnola Orva, specializzata nella produzione di prodotti morbidi sostitutivi del pane, Selezione Casillo, leader nella trasformazione e commercializzazione di grano e prodotti derivati, il gruppo vicentino Pavan, impegnato nella lavorazione, confezionamento e distribuzione di cereali e legumi secchi e, infine, il birrificio cuneese Baladin che propone una nuova versione di birra “viva” da abbinare al cibo.

Il progetto “social” della Banca per raccontare Expo anche attraverso il web Bilancio positivo anche per quanto riguarda l’attività di comunicazione condotta da Intesa Sanpaolo con una presenza sui canali social a 360° per raccontare, anche al di fuori di Waterstone, gli eventi, le performance artistiche e culturali e le storie imprenditoriali di successo presentate nel primo mese di attività nello spazio espositivo.

• Youtube
E’ il canale repository di tutti i video a Expo, cui è stata dedicata una playlist. Intesa Sanpaolo si conferma leader tra gli istituti bancari per visualizzazioni, con oltre 7.500.000 di views, e per iscritti (più di 3.300).

• Sito
Intesa Sanpaolo ha lanciato un sito dedicato, in italiano e inglese:
www.expo.intesasanpaolo.com con il programma aggiornato degli eventi, i video del canale youtube e l’approfondimento dedicato alle imprese.

• Facebook
La pagina Intesa Sanpaolo è diventata “global” rivolgendosi anche a un pubblico internazionale e ha più che raddoppiato i suoi fan, superando i 143.000. Insieme agli oltre 870.000 fan della pagina Live Inspire, la global page in 11 lingue dedicata alle Banche Estere del Gruppo, la presenza della Banca su Facebook ha superato il milione di fan.

Tutto questo migliorando ulteriormente il tasso di interazione con gli utenti, con un IPM di 1,74, a conferma della centralità della relazione con il cliente in ogni iniziativa.

• Twitter
Da maggio il nuovo canale Twitter @intesasanpaolo sta dando copertura alle attività
relative a Expo.

A breve altre novità che riguarderanno anche il canale Instagram.


«  Con l'Innovazione sostenibile si...  Frecciarossa 1000, così bello che...»

GLI OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE