28 aprile 2015

EuroNetMedia.org sbarca nel settore dell'energia

Categoria: Aziende, carriere e mercati, Ecosostenibiltà, green e rispetto ambientale

Il gruppo indipendente di comunicazione e di consulenza marketing EuroNetMedia (it.EuroNetMedia.org) continua il suo progetto di espansione e sbarca nel settore dell'energia, aprendo una nuova prospettiva per cambiare in meglio e sviluppare nuove opportunità di business per le aziende che operano in questo settore.

L'obiettivo di EuroNetMedia.org in ambito energetico, della «white economy» e della sostenibilità ambientale è volto non solo a proporre servizi di Comunicazione e Relazioni Pubbliche in Italia ai clienti internazionali, ma anche a creare un'offerta di servizi di comunicazione per i clienti italiani.

Il know-how della comunicazione che EuroNetMedia.org offre nel settore energia, così come negli altri settori in cui opera, rappresenta un vantaggio per tutti i clienti che decidano di comunicare in modo consapevole e sostenibile sulle tematiche legate all'energia, all'efficienza energetica e all'ambiente.

EuroNetMedia.org sbarca dunque in un settore dove vi sono forti possibilità di perseguire traiettorie di sviluppo più sostenibili da un punto di vista ambientale. «La sfida è quella di realizzare nel settore energia un modello di comunicazione più competitivo e flessibile, puntando su innovazione, creatività e tecnologia e proponendo una strategia perfettamente combinata dove la tradizione e il digitale sono sullo stesso piano» commentano i responsabili di EuroNetMedia (euronetenergia@euronetmedia.org).

Analizzando il sistema energetico italiano, dalle fasi di approvvigionamento dell'energia primaria fino alle tecnologie di uso finale e alla domanda di servizi energetici, EuroNetMedia.org ha anche messo in evidenza che il giro d'affari del comparto energetico vale oggi in Italia oltre 370 miliardi di euro, pari a circa il 20% del PIL. Secondo le proiezioni di EuroNetMedia.org, inoltre, questo comparto crescerà ancora nel 2015, con l'avvio di investimenti sia nei settori tradizionali che nelle green e white economy.


«  Facebook nomina Paola Bonomo...  I produttori nazionali di carne di...»

GLI OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE