Scheda operatore

RAI3

PROFILO EMITTENTE
Terza rete generalista con il 6,90% di share in prime time e il 6,72% nel totale della giornata, Rai3 ha costruito e conquistato nel tempo un’identità forte e definita, grazie a un’offerta di palinsesto coerente, credibile e varia, che ha come asse portante il racconto della realtà in tutte le sue molteplici forme. È un racconto che si snoda attraverso i diversi generi: dall’approfondimento giornalistico alla divulgazione scientifica e culturale, dall’infotainment alla satira fino ai programmi di servizio, e che è volto a fornire al telespettatore informazioni, stimoli e chiavi di lettura critica dei fatti. Per la stagione televisiva 2016-2017 l’obiettivo di Rai3 è proporre modalità di racconto più accattivanti e contemporanee, dando spazio a nuovi generi come la docu-fiction, potenziando i brand storici attraverso un rinnovamento di stili, linguaggi e contenuti, sperimentando formule innovative per generi classici come il talk show e favorendo l’interazione e il confronto su diverse piattaforme.
In sintesi, saranno tre le parole chiave che guideranno il riposizionamento di Rai3 a partire dall’autunno 2016: Inclusione (attraverso il ringiovanimento del target); Innovazione (volti, format, contenuti, linguaggi, estetica); Crossmedialità (in una logica di ‘polifonia’ multimediale).

PALINSESTI
Molte le novità in tutte le fasce orarie: a partire dalla mattina, che ha da sempre una forte vocazione al servizio pubblico, tra programmi di informazione, difesa dei consumatori, salute, cultura.
Volti nuovi, come Salvo Sottile alla guida di Mi manda Raitre, un team di medici ed esperti capitanati dal chirurgo Pier Luigi Spada per il nuovo programma Tuttasalute sui temi della salute e della prevenzione, e Corrado Augias con la presenza della scrittrice Michela Murgia e della youtuber Sofia Viscardi con Quante storie, un programma in cui la cultura si fa materia viva e attuale. A seguire, Chi l’ha visto news, una striscia quotidiana con Federica Sciarelli e gli inviati della trasmissione: una finestra di aggiornamento costante sui casi di scomparsa trattati il mercoledì sera e un help desk per i nuovi casi. Il pomeriggio la protagonista indiscussa sarà sempre la natura, con Geo, vero e proprio punto di riferimento per il pubblico della rete, grazie anche alla garbata conduzione di Sveva Sagramola ed Emanuele Biggi.
Nell’access Gazebo diventa Social news, commento ironico e ‘controcanto’ alle notizie salienti della giornata, alla maniera di Zoro e di tutta la sua banda.
In prima serata, accanto a titoli consolidati come Chi l’ha visto? condotto da Federica Sciarelli il mercoledì, Presadiretta con Riccardo Iacona e Report di Milena Gabanelli, quest’anno entrambi previsti il lunedì, si affiancheranno alcune novità: l’attesa partenza del Rischiatutto di Fabio Fazio il giovedì, Politics, il nuovo programma d’informazione del martedì affidato a Gianluca Semprini, e una ‘extended version’ di Che tempo che fa la domenica, che durerà fino alle 22.45 e avrà un cast ancora più ricco con la presenza fissa di Nino Frassica accanto a Luciana Littizzetto, e naturalmente a Fabio Fazio. Ritorneranno poi anche Ulisse, il programma che ha il più alto indice di qualità della televisione italiana, con gli affascinanti racconti di Alberto Angela, e Amore Criminale.
In seconda serata nuove trasmissioni in linea con la vocazione informativa della rete: La Casa Bianca, condotto dalla giornalista Iman Sabbah, per seguire lo svolgimento della campagna elettorale americana, e Islam Italia di Gad Lerner, un viaggio nella complessità di una grande religione. Dopo l’approvazione della legge sulle unioni civili, Rai3 sarà la prima rete a raccontare i nuovi Matrimoni, la fotografia colorata di un paese che cambia.
Torneranno poi tutti i capisaldi del weekend: In mezz’ora di Lucia Annunziata, Tv Talk con Massimo Bernardini, e Kilimangiaro con Camila Raznovich.
Con il 2017, Rai3 arricchirà ulteriormente la sua programmazione con titoli e volti nuovi: Virginia Raffaele, con uno show tutto suo, e Pif, con una striscia di incontri e di piccole storie da tutta l’Italia.
Inoltre le docu-fiction avranno un ruolo importante nel raccontare con un approccio innovativo la cronaca (Mafia Capitale), i protagonisti del nostro tempo (Un selfie con il Papa) e realtà complesse e dolorose come quella dei bambini malati di cancro (Bambin Gesù).

Indirizzi:

Viale Mazzini, 14
00195 Roma (RM)
email:
tel:

www.rai3.rai.it


Anno di fondazione
1979

Management/staff
Direttore
Daria Bignardi
Vice Direttori
Stefano Coletta
Alessandro Lostia


Concessionaria di pubblicità
Rai Pubblicità
Tel. 011 74.41.111

Per informazioni contattare
Tel. 06 36.86.49.88

GLI OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE